ATTIVO DEI DELEGATI E DELEGATE PDF Stampa E-mail

13GENNAIO

Ultimo aggiornamento Venerdì 08 Gennaio 2016 13:57
 
28 NOVEMBRE MANIFESTAZIONE NAZIONALE - ROMA PDF Stampa E-mail

Banner facebook

 
Pa: Cgil Cisl Uil, sabato 28 novembre manifestazione per contratto subito PDF Stampa E-mail

 

Per il "Contratto Subito", sabato a Roma manifestazione nazionale


"Pubblico6Tu, ContrattoSubito", dietro queste parole sabato 28 novembrea Roma migliaia di lavoratrici e lavoratori dei servizi e dei settori pubblici sfileranno lungo le vie della Capitale per rivendicare il diritto al rinnovo dei contratti nazionali, dopo sei anni di blocco della contrattazione.

Oltre 25 sigle, in rappresentanza di scuola, sanità, funzioni centrali, servizi pubblici locali, sicurezza e soccorso, università, ricerca, afam e privato sociale,manifesteranno da piazza della Repubblica, dove alle ore 12 è previsto il concentramento, a piazza Madonna di Loreto a Roma, nei pressi di piazza Venezia, dove si terranno i comizi finali, tra gli altri, dei segretari generali di Cgil, Cisl e Uil, Susanna Camusso, Annamaria Furlan e Carmelo Barbagallo.

Una giornata di mobilitazione, spiegano Fp Cgil, Cisl Fp, Uil Fpl e Uil Pa, "per lanciare un messaggio al governo: se davvero vuol cambiare il paese non può lasciare i settori e servizi pubblici a un destino di abbandono. Una tendenza da invertire attraverso il contratto e non con le imposizioni legislative: la sola via per un cambiamento vero che investa su professionalità e competenze e che migliori i servizi ai cittadini".

Sigle - Le sigle promotrici della manifestazione sono: Fp Cgil - Flc Cgil - Uil Pa - Uil Fpl - Uil Scuola - Uil Rua - Cisl Fp - Cisl Scuola - Cisl Fns - Cisl Fir - Cisl Università - Fgu Gilda Unams - Nursind - Flp - Confsal Snals (Scuola, Ricerca, Afam) - Confsal Fials - Confsal Anpo Medici - Confsal Unsa - Confsal Salfi - Confsal Parastato - Confsal Fenal - Confsal Vigili del Fuoco - Confsal Snals-Cisapuni - Confsal Privato Sociale - Fp Cgil Medici - Cisl Medici - Uil Fpl Medici

Percorso - Il percorso della manifestazione prevede la partenza da piazza della Repubblica, con concentramento alle ore 12, per poi proseguire verso piazza dei Cinquecento, via Cavour, via dei Fori Imperiali, piazza Madonna di Loreto (adiacente piazza Venezia)

Web e social - La manifestazione sarà trasmessa in diretta streaming
(qui il codice <iframe width="360" height="288" frameborder="0" src="/http://www.cst-ciccarelli.it/stream/embednk.php"; scrolling="no"></iframe>) e sui social (da Facebook a Twitter) l'hashtag di riferimento è#ContrattoSubito

 
MANIFESTAZIONE LAVORATORI DELLE PROVINCIE: 21 OTTOBRE ORE 9.00 - VIA ALFIERI 15 - TORINO PDF Stampa E-mail

PRESIDIO PROVINCIA 21-10-15

 
Riforma BUONA SCUOLA PDF Stampa E-mail
Giovedì 06 Agosto 2015 13:41

Danilo-Quinto libri testimonianza
La Buona Scuola In Punti

Autonomia scolastica. I primi articoli del provvedimento  -  1 e 2  -  disegnano i principi generali cui si ispira la riforma Renzi, puntando sulla valorizzazione dell'autonomia scolastica. E individuando nella figura del preside colui che, "nel rispetto delle competenze degli organi collegiali, garantisce un'efficace ed efficiente gestione delle risorse umane, finanziarie, tecnologiche e materiali".

Il nuovo Pof. L'articolo 3 introduce il Piano triennale dell'offerta formativa che, "esplicita la progettazione curricolare, extracurricolare, educativa ed organizzativa che le singole scuole adottano nell'ambito della loro autonomia". E che dovrà conteggiare anche il fabbisogno di cattedre per realizzare la mission che ogni scuola si darà.

Il curriculum dello studente. Le scuole superiori potranno attivare, nei limiti delle risorse assegnate e/o richieste, insegnamenti negli ultimi tre anni della scuola superiore "anche utilizzando la quota di autonomia e gli spazi di flessibilità" disponibili per legge. In questo modo gli studenti potranno personalizzare il proprio percorso scolastico adattandolo alle proprie vocazioni e preferenze.

 

Ultimo aggiornamento Venerdì 16 Ottobre 2015 11:39
Leggi tutto...
 
Riforma Pubblica Amministrazione PDF Stampa E-mail
Giovedì 06 Agosto 2015 13:33

Approvato il 4 Agosto 2015 in via definitiva il disegno di legge sulla pubblica amministrazione con 145 voti favorevoli, 97 contrari e nessun astenuto.

Ecco i punti principali della riforma:Più facile licenziare i dirigenti pubblici. Gli incarichi dei dirigenti pubblici sono assegnati in base al merito e possono durare fino a quattro anni (con una proroga di due, ma solo per una volta). I dirigenti potranno essere licenziati, se riceveranno una valutazione negativa. Sarà introdotto il ruolo unico (uno per lo stato, uno per le regioni e uno per gli enti locali) che supererà il sistema attuale a due fasce per tutti i dirigenti delle pubbliche amministrazioni tranne quelli medici e quelli scolastici.

Cambiano le forze armate. Il corpo forestale dello stato sarà accorpato a un’altra forza (probabilmente i carabinieri). Il personale antincendio del corpo forestale passerà sotto i vigili del fuoco.

Numero unico per le emergenze. Il 112 varrà in tutto il territorio nazionale per ogni tipo di intervento, prendendo il posto di tutti quelli attivi finora: il 118, il 113 e il 115.

 

Ultimo aggiornamento Giovedì 06 Agosto 2015 13:54
Leggi tutto...
 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Succ. > Fine >>

Pagina 1 di 12

Link consigliati

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner

Chi è online

 1 visitatore online
Abarto SEO SEO
Adami Mementa SEO hjemmeside