Infortuni sul lavoro PDF Stampa E-mail

Responsabilità' del datore di lavoro sul  cosiddetto  danno differenziale
Con la sentenza n.12041 del 2020, la Corte di Cassazione si e' pronunciata in tema di assicurazione obbligatoria contro gli infortuni sul lavoro e le malattie professionali affermando che la disciplina prevista dagli artt. 10 e 11 del DPR n.1124/1965 deve essere interpretata nel senso che l'accertamento incidentale in sede civile del fatto che costituisce reato, sia nel caso di azione proposta dal lavoratore che la condanna del datore di lavoro al risarcimento del cosiddetto danno differenziale, sia nel caso dell'azione di regresso proposta dall'INAIL, deve essere condotto secondo regole comuni della responsabilità contrattuale, anche con riguardo all'elemento soggettivo della colpa e del nesso causale tra fatto ed evento dannoso.

 

Link consigliati

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Abarto SEO SEO
Adami Mementa SEO hjemmeside