Tfr/Tfs PDF Stampa E-mail

La trattenuta del 2,5% si applica anche ai lavoratori assunti dopo il 2000
La Suprema Corte di Cassazione civile, Sezione lavoro, con la sentenza n. 23115/2019, ha affermato che la trattenuta del 2,5%, applicata ai dipendenti in regime di trattamento di Fine Servizio (Tfs), è legittima anche per i lavoratori in regime di Trattamento di Fine Rapporto (Tfr), in quanto serve a mantenere di pari importo le retribuzioni nette e le retribuzioni previdenziali dei dipendenti pubblici, a prescindere dal sistema di calcolo applicato per la determinazione dei compensi da corrispondere agli stessi, a titolo di indennità di liquidazione o di buonuscita, all'atto della cessazione del rapporto con l'Ente/Amministrazione di appartenenza. È noto, infatti, che il Tfs viene calcolato su una quota dell'80% dell'ultima retribuzione

Leggi tutto...
 
I ricorsi contro la Pa PDF Stampa E-mail

... vanno notificati alla Pec indicata nell'elenco del ministero della Giustizia
La notifica telematica del ricorso contro la pubblica amministrazione deve essere inviata all'indirizzo mutuato dall'elenco tenuto dal ministero della Giustizia non essendo possibile alcuna forma di equipollenza. La notifica è perciò nulla anche se il ricorso è stato inviato all'indirizzo internet di cui al registro Ipa (indice dei domicili digitali della pubblica amministrazione) o indicato nel sito internet dell'amministrazione. Ad affermarlo è il Consiglio di Stato con la sentenza n. 7170/2019, che ha però ritenuto

Leggi tutto...
 
Controllo degli accessi dei dipendenti pubblici PDF Stampa E-mail

... a rischio privacy
Lo schema di regolamento che introduce per i dipendenti della pubblica amministrazione le misure di controllo degli accessi mediante raccolta di dati biometrici e immagini tratte dalla videosorveglianza non è proporzionato rispetto alle finalità perseguite. Così si è espresso il Garante della privacy, con apposito parere del 19 settembre 2019, di fronte alla bozza di regolamento della legge 56/2019 sul controllo degli accessi e dell'orario di lavoro dei dipendenti pubblici. Il particolare meccanismo di controllo

Leggi tutto...
 
Infortuni sul lavoro PDF Stampa E-mail

... responsabilità non legata alla qualifica contrattuale
In materia di sicurezza nei luoghi di lavoro non hanno rilevanza eventuali non coincidenze tra la qualifica contrattuale del lavoratore imputato delle violazioni in materia di prevenzione degli infortuni e quanto fatto concretamente.  E' questo uno dei principi su cui si fonda la sentenza n. 43193/2019 della Corte di cassazione (IV sez. Penale), depositata il 22 ottobre scorso, chiamata a decidere sul ricorso

Leggi tutto...
 
Ok della Cassazione PDF Stampa E-mail

L'ente può pagare le multe dei dirigenti
Si aprono degli spiragli concreti perché gli enti possano assumere direttamente gli oneri per il pagamento delle multe che vengono irrogate ai dirigenti e/o ai responsabili per lo svolgimento di attività strettamente inerenti i compiti loro assegnati, a partire dalle numerose sanzioni previste in caso di violazione delle norme sulla sicurezza sul lavoro. È l'effetto dalla sentenza della Corte di cassazione penale n. 38260/2019.

Leggi tutto...
 
Il congedo straordinario PDF Stampa E-mail

... non comunicato al datore  di lavoro  va calcolato nel periodo di comporto
Con la sentenza n. 22928 del 13 settembre u.s., la Corte di Cassazione, Sezione Lavoro, ha precisato che, nel calcolo del periodo di comporto, va ricompreso il congedo straordinario, concesso dall'Inps per l'assistenza ad un familiare disabile, qualora il dipendente non abbia trasmesso, al datore di lavoro, la comunicazione di accoglimento della domanda.

Leggi tutto...
 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Succ. > Fine >>

Pagina 7 di 10

Link consigliati

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner

Chi è online

 41 visitatori online
Abarto SEO SEO
Adami Mementa SEO hjemmeside